Luigi Ferraris: Terna, nel primo trimestre 2018 crescono gli investimenti

Terna diffonde i dati sui consumi energetici di marzo 2018

Il 2018 di Terna parte in crescita: il gruppo guidato da Luigi Ferraris ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un utile netto di 182,7 milioni di euro (+2% rispetto allo stesso periodo del 2017) e ricavi per 537,8 milioni di euro, in aumento del 2,7%. Sale anche l’EBITDA (+1,6%, 409,3 milioni di euro), mentre gli investimenti segnano un +42% sul periodo gennaio-marzo 2017 attestandosi intorno ai 141,6 milioni (contro 99,7 milioni).
Numeri che per Luigi Ferraris “confermano l’andamento positivo del gruppo, con tutte le grandezze economiche in aumento“. Non solo: al 31 marzo 2018 Terna ha ridotto di 180 milioni circa il proprio indebitamento finanziario netto che ora è pari a 7,6 miliardi riuscendo a portare avanti diversi progetti, tra cui i lavori per le interconnessioni elettriche Italia-Montenegro e Italia-Francia, quelli per la connessione sottomarina della Laguna Veneta e l’intervento di realizzazione del collegamento elettrico Capri-Sorrento.
Gli investimenti in crescita di oltre il 40% e la robusta generazione di cassa risultano in linea con il piano strategico presentato al mercato lo scorso mese di marzo” ha ribadito l’AD Luigi Ferraris nel commentare i risultati arrivati a pochi giorni dall’approvazione del bilancio 2017 da parte dell’Assemblea degli Azionisti. Riunita lo scorso 4 maggio, ha deliberato anche la distribuzione di un dividendo a 22 centesimi di euro per azione promuovendo inoltre il Piano di incentivazione di lungo termine denominato “Piano di Phantom Stock 2018-2021”.

Per maggiori informazioni: https://webmagazine.terna.it/DettaglioNotizia/tabid/1449/IdNotizia/4949/language/it-IT/Default.aspx

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Luigi Ferraris: Terna, nel primo trimestre 2018 crescono gli investimenti, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0
Articoli Correlati:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*