Terna premiata come eccellenza mondiale in ambito “green finance”

La società guidata da Luigi Ferraris ottiene un importante riconoscimento dalla rivista “The Banker” per il suo progetto in Uruguay che punta sulla sostenibilità.

Il Piano strategico 2018-2022 di recente presentazione prevede massicci investimenti in ambito domestico, con una crescita che, soltanto per il primo trimestre 2018, ha fatto registrare un’impennata del 42%. Terna, la società italiana della rete ad alta tensione, amministrata da Luigi Ferraris, guarda con interesse anche oltre confine, con particolare focus sull’America Latina dove, in Brasile, Perù ed Uruguay, il Gruppo italiano punta alla valorizzazione del proprio know how attraverso operazioni caratterizzate da basso profilo di rischio e limitato assorbimento di capitale, agendo in modo sostenibile. In Uruguay, in particolare, Terna ha sottoscritto lo scorso luglio un project financing da 81 milioni di dollari per il finanziamento della linea elettrica di collegamento tra Melo e Tacuarembò; un progetto che la rivista “The Banker” ha premiato come Deal dell’Anno nella categoria “Americas: Green Finance”. Un riconoscimento importante alla gestione targata Luigi Ferraris, che punta a coniugare investimenti e sostenibilità come volano di crescita e di creazione di valore per gli stakeholder. Il nuovo elettrodotto, nello specifico, consentirà l’incremento della generazione e del consumo di energia da fonti rinnovabili, soprattutto da fonte eolica e da biomasse, contribuendo ad accrescere l’efficienza, l’affidabilità e la sicurezza della rete nazionale uruguaiana, distinguendosi inoltre come la prima partnership pubblico-privata del Paese nel settore delle infrastrutture per la trasmissione elettrica.

Per maggiori informazioni:
http://www.affaritaliani.it/economia/terna-premiata-per-il-proprio-progetto-in-uruguay-con-il-deal-of-the-year-2018-540028.html?refresh_ce

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
Terna premiata come eccellenza mondiale in ambito “green finance”, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0
Articoli Correlati:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*