A2A, Luca Valerio Camerano: allo studio il dossier del fondo Glennmont

Luca Valerio Camerano

Il commento dell’AD di A2a, Luca Valerio Camerano

A2A è interessata ai parchi fotovoltaici messi in vendita da Glennmont in Italia. «Sì è un dossier che stiamo guardando» ha confermato l’ad Luca Valerio Camerano a margine della presentazione del bilancio integrato della multiutility. Camerano ha confermato l’attenzione di A2A alle energie rinnovabili. «È un mercato dominato dall’offerta. Guardiamo agli asset in offerta. Ci interessano asset con dimensioni attorno ai 50-60 megawat», ha spiegato. Quanto alla multiutility del Nord, che A2A sta costruendo con Acsm-Agam e con altre ex municipalizzate del nord della Lombardia «ora inizia la fase di integrazione operativa della società. Poi in autunno affronteremo il tema del piano industriale – ha detto Luca Valerio Camerano – che sarà basato sullo sviluppo dei territori e degli investimenti core dell’azienda, cioè ambiente, infrastrutture, clienti».

Il bilancio sostenibilità. La sostenibilità «è entrata a far parte del dna di A2A, è diventata un modo di essere» al punto che «un capitolo del piano industriale riguarda l’impatto della sostenibilità sulla strategia». «È come l’airbag nelle automobili, è un talismano, deve essere inserita all’interno degli obiettivi industriali. Ci sono chiari indicatori che imprese con maggiore redditività sono quelle che hanno maggiore attenzione alla sostenibilità». Così Valotti e Camerano, si sono espressi ieri in occasione della presentazione del bilancio di sostenibilità per Milano.

FONTE: Il Giornale di Brescia

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
A2A, Luca Valerio Camerano: allo studio il dossier del fondo Glennmont, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0
Articoli Correlati:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*