Se c’è un settore che può fare la differenza per incentivare la transizione ecologica, quello è la pubblica amministrazione. Soprattutto da quando, con il nuovo codice degli appalti, il Green Public Procurement (Gpp), ovvero l’integrazione dei criteri ambientali nei processi di acquisto, è diventato obbligatorio. Significa che al momento della scelta di mobili, alimenti o mezzi di trasporto, qualsiasi ente pubblico – dai comuni ai ministeri – deve tenere conto dell’impatto ambientale dei prodotti acquistati.

Continua a leggere

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Ecco perché gli appalti pubblici sono centrali per l’economia green, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*