Patrizio Di Tursi (Roma Capitale Municipio II e Past President Rotary Club Foro Italico) è stato tra i relatori di “Expo Plastic Free”, l’iniziativa ideata dal Rotary Club Foro Italico. La tre giorni si è svolta tra il 18 e il 20 giugno. L’obiettivo? Sensibilizzare sempre più sulla salute dei nostri mari, che stanno lentamente soffocando sotto l’incuria dell’uomo e sotto tonnellate di plastica. L’80% delle plastiche e microplastiche infatti si riversano nei mari, dopo essere partite da tutte le città del mondo ed essere state trasportate lungo i fiumi. Si tratta di dati allarmanti, che non possiamo ignorare.
L’iniziativa parte dunque dall’idea di “adottare i nostri fiumi”, nel senso di prendersene cura, sensibilizzare le generazioni presenti e future e tenere sempre più sotto ai riflettori le tematiche riguardanti la sostenibilità.
Durante la tre giorni sono state realizzate due istallazioni sul Tevere in corrispondenza di Ponte Sisto e Ponte Mazzini, che hanno fatto da sfondo alle iniziative pensate per coinvolgere quante più persone possibili.
Grazie a delle barriere galleggianti infatti, è stato possibile intercettare le plastiche superficiali che, altrimenti, sarebbero giunte sui fondali del fiume o in mare. Così facendo i presenti interessati hanno partecipato direttamente al recupero dei materiali inquinanti.
L’iniziativa sostenibile è stata arricchita dalla presenza di moltissimi ospiti e relatori del mondo scientifico ed istituzionale, tra cui Patrizio Di Tursi. I promotori del progetto Plastic Free Waters sono le migliaia di soci della IYFR – INTERNATIONAL YACHTING FELLOWSHIP OF ROTARIANS provenienti dai 5 continenti: appassionati di navigazione su laghi, fiumi e mari, che si battono per preservarli.
Se i mari sono inquinati, i pesci e altri animali si riempiono lo stomaco di plastica per poi morire di inedia: anche l’uomo risente di questo fenomeno, in quanto a sua volta si ciba di questi animali. Evitare che i rifiuti si accumulino è un problema di tutti, che va arginato anche grazie a iniziative di sensibilizzazione come questa.

Per maggiori informazioni:
https://www.ilgiornaleditalia.it/news/sostenibilita/263572/adotta-il-tuo-fiume-salviamo-le-acque-dall-inquinamento-della-plastica.html

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*