Come ogni anno la Commissione Europea conferisce il premio Capitale Verde Europea alla città più green e più sostenibile che durante tutto l’anno ha preso iniziative innovative per migliorare la gestione ambientale urbana.  

La città viene scelta in base a tre punti essenziali: aver registrato costanti conquiste di elevati standard ambientali, essersi impegnata a conseguire traguardi continui e ambiziosi per un nuovo miglioramento ambientale e uno sviluppo sostenibile, e diventare così un modello per ispirare altre città e promuovere le buone abitudini in tutte le città europee. Il premio 2020 è stato assegnato a Lisbona, quest’anno invece, la dodicesima città ad essere stata eletta Capitale Verde Europea 2021 è la piccola città finlandese di Lahti. 

Lahti, con i suoi 120 mila abitanti, si trova nella regione del Päijät-Häme ricca di foreste e laghi, e dopo un lungo passato segnato dall’uso del carbone, oggi è diventato un centro ecologico e sostenibile che punta su un’economia circolare. Nel 2017 è stata introdotta la prima roadmap regionale per l’economia circolare in tutta la Finlandia. Attualmente a Lahti il 99% dei rifiuti domestici vengono riciclati: un terzo viene utilizzato per produrre materiali riciclati e i restanti due terzi sono utilizzati per produrre energia. Effettivamente sia il riscaldamento per uso privato sia quello per uso pubblico vengono prodotti esclusivamente dal legno locale certificato e dal carburante riciclato. Lahti ha creato un sistema di rifiuti di alta qualità e possiede infrastrutture come un impianto di gassificazione, una centrale elettrica e impianti di smistamento. 

Nella primavera del 2019 Lahti ha smesso di usare il carbone grazie alla sostituzione della centrale elettrica a carbone Kymijärvi I con l’impianto a bioenergia Kymijärvi III. Le emissioni di Lahti Energia sono così state ridotte di 600.000 tonnellate all’anno. Raggiungere le zero emissioni entro il 2025 e diventare una città a economia circolare locale entro il 2050 sono i due obiettivi principali che si è posta la piccola città finlandese.  

Come Capitale Verde Europea 2021, Lahti ospiterà eventi e progetti internazionali e locali a supporto di nuove iniziative ambientali. 

“La nostra esperienza nell’economia circolare crea un business orientato alla crescita. Come Capitale Verde, sviluppiamo nuovi modelli che possono essere copiati da altri per il consumo sostenibile e per la produzione di prodotti in conformità con l’economia circolare. L’obiettivo è quello di ottenere un elevato tasso di riciclaggio dei materiali e ridurre il carico ambientale”, si legge nel programma ufficiale. 

“Le città green sono luoghi più sani e più felici in cui le persone possono crescere, vivere e lavorare, e lo sono anche per i visitatori”, ha affermato la giuria per il premio Capitale Verde Europea 2021. 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
Categories: Non categorizzato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*