Giuseppe Recchi

SIAMO UNA MINIERA DA 40 MILIARDI

Nel sottosuolo italiano ci sono idrocarburi sufficienti ad assicurare allo Stato 40 miliardi di euro aggiuntivi in 20 anni, sotto forma di diritti di concessione, o, se preferite, due miliardi all’anno, la metà dell’Imu sulla prima casa. ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

È lo «shale gas» la sfida energetica dell’Occidente

La caccia alle risorse energetiche e la loro cronica scarsità sembrerebbero smentire il primo principio della termodinamica secondo cui «l’energia non si crea e non si distrugge, ma si trasforma». Ovunque da tempo si palesa infatti il ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Giuseppe Recchi: l’intervento all’edizione 2011 dell’ UN Private Sector Forum

Tenutosi nella giornata del 20 settembre 2011, lo United Nations Private Sector Forum intitolato “Sustainable Energy for All” ha ospitato, tra gli altri, il Presidente di Eni Giuseppe Recchi, unico tra i presenti a rappresentare una società ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

VIA (ANCHE) COL VENTO

Dalla lampadina a basso consumo di ultima generazione, che presto sarà in ogni casa, all’eolico, al fotovoltaico, alle biomasse… Le strade per l’energia rinnovabile sono tante e, per la conversione al verde, è vincente diversificare. Parola di ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

PER L’AMBIENTE CI VUOLE MOLTA ECOIMAGINATION

General Electric ha 80 prodotti “sostenibili”. Che assicurano un giro d’affari di 17 miliardi di dollari. In General Electric lo chiamano il portafoglio di «Ecoimagination» e dal 2005 a oggi è stato riempito con 80 diversi prodotti. ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn